Gli studenti del Liceo Artistico Buoninsegna LAB artisti di MY STRADE BIANCHE 2020 RCS sport

Sono giovani, hanno idee fresche, innovative.. intuizioni efficaci e pertinenti, sono gli studenti del Liceo Artistico Duccio di Buoninsegna di Siena, che scelgono questa scuola per dare voce alla loro creatività ma soprattutto con l’obiettivo di fare dell’arte il proprio lavoro. Accanto ad essi i docenti, che li sostengono e li istruiscono con la cultura artistica legata al “fare” insieme a quella liceale, impegnati quotidianamente nell’empowerment di talenti in erba.
Ma la fuori, nel mondo del lavoro, chi c’è ad aspettarli? Molto spesso, purtroppo, il vuoto, la precarietà o peggio l’indifferenza di chi pensa che la professione dell’artista non esista perché secondo certi dogmi l’arte è solo un passatempo.. ma se guardiamo alla storia del nostra scuola, fin da quando fu l’Istituto Regio di Belle Arti, qualcuno attento e vigile c’è sempre stato e le committenze pubbliche e private hanno fatto della nostra formazione artistica un punto di forza.
Ancora oggi, vuoi per tradizione, curiosità, conoscenza o intuito, sono in molti ad essere pronti a raccogliere i frutti della giovane arte italiana e il citofono del Liceo Artistico suona spesso.
Ma chi sono questi committenti? Sono gli imprenditori illuminati, gli ex studenti, le banche, gli assessori comunali, gli enti pubblici e privati, che abitualmente, da anni, collaborano con noi, infine, non meno importanti, ci sono gli intraprendenti, quelli che non sanno nulla della nostra meravigliosa scuola perché vengono da altre città o altri stati, ma solo leggendone il nome si muovono verso di noi incuriositi e debordanti di idee e proposte da avanzare ai giovani studenti della scuola d’arte di Siena…
non per ultima c’è Valentina Valisi, delegata al Marketing e Communication per RCS
SPORT, che si è affacciata appena tre mesi or sono, al portone del Liceo Artistico con il fascino e l’intuito di una eroina americana stile Halle Berry in Catwoman. Da li è iniziata questa nuova collaborazione, che accosta
sapientemente, quasi per una strana alchimia, linguaggi, pensieri e stili di vita molto diversi ma capaci di coordinare azioni progettuali e realtà operative. Dopo un primo momento
passato ad osservarci senza vederci, Valentina per merito di una suggestione scaturita dalle prime idee degli studenti della III B Arti Figurative Bidimensionali, ha deciso di investire sulla realizzazione di cinque opere site specific e tematiche ispiratesi a Strade Bianche e che, grazie alla collaborazione
con il Comune di Siena, sono state allestite diffusamente nel tessuto urbano del centro della città.
I progetti, o meglio i rendering, arrivati alla sede di RCS Sport a Milano a metà dicembre, erano in totale ventisei, ognuno per alunno, e tutti molto interessanti. Ovviamente la selezione ha sacrificato la maggior parte delle opere ma questo tipo di azioni didattiche, che vengono definite “compiti di realtà”, indirizzano questi giovani artisti a familiarizzare, fin dalla scuola superiore, con parole come committenza, scadenza, concorrenza e ahimè rifiuto, ma, subito dopo e senza rassegnarsi, si
ricomincia daccapo, con un nuovo progetto, una nuova committenza e chissà… una nuova
Valentina Valisi?

Gli autori, delle Opere Site Specific MY STRADE BIANCHE 2020 selezionate da RCS, sono:

GAIA ANSELMI – PIAZZA DEL CAMPO, CORTILE DEL PODESTA’

BERENICE ARCAMONE – PIAZZA MATTEOTTI

EDOARDO DI PRISCO – VIA BANCHI DI SOTTO, CORTILE DEL RETTORATO

DAISY GIORNO – PIAZZA SAN FRANCESCO

ANGELA POLLAI – FORTEZZA SOTTO LOGGIA DEL SIENA JAZZ

L’operazione artistica contiene una seconda finalità, coinvolgere i visitatori in una sorta di “gara” per decretare l’istallazione più bella e nei dieci giorni di permanenza nel tessuto urbano di Siena ogni opera, attraverso un pay off incluso nella didascalia, invita il fruitore a seguire i social STRADE BIANCHE e votare la preferita!

Profilo IG @strade_bianche
Hashtag: #StradeBianche
Website strade-bianche.it

Un ringraziamento particolare allo studio grafico Immagine Studio Corbelli di Monteroni, che ha reso possibile la realizzazione delle opere. #immaginestudio corbelli

Guarda il servizio di #Radio Siena TV

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3079655148712645&id=975149839163197&sfnsn=scwspwa&extid=x92SBLPui3lM4SXn&d=w&vh=e